GIOVANNA BOLOGNINI – LA LIBERTÀ DI ESSERE UN FILO

23 ottobre 2014

La stagione espositiva comunale della Sala Virgilio Carbonari, curata come sempre dall’Associazione Seriatese Arti Visive, riprende in questo mese di Settembre con la mostra n°133 dal titolo “Guido Giannini, un’antologica finalmente”.
Fotoreporter nato a Napoli nel 1930 Giannini si è distinto per le sue immagini sin dagli anni ’60 del secolo scorso.
Le sue immagini, pubblicate su diverse testate giornalistiche nazionali e presentate in varie mostre trovano, come dice il sottotitolo “finalmente”, l’occasione per presentarsi in una sintesi antologica.
In mostra si potranno vedere oltre settanta immagini in bianco e nero ed a colori che ci permetteranno di cogliere “le qualità” della visione di Giannini.
Le fotografie di Giannini sono infatti una sequela di immagini colte dalla realtà della sua terra, in una essenzialità formale che sa trasformare il quotidiano in poetico.
Percorrere l’esposizione è quindi l’occasione per i visitatori di gustare queste immagini e di cogliere nel suo complesso il valore del lavoro di Guido Giannini.
L’Amministrazione comunale ringrazia l’Autore per avere accettato di realizzare l’esposizione.
Ringrazia inoltre l’ASAV per l’organizzazione e la realizzazione dell’evento espositivo e infine ma non ultimi gli sponsor che contribuiscono alla realizzazione dell’evento.

Scarica il Catalogo